Etichettatura ambientale: il 2023 inizia con il piede giusto

L’inquinamento generato dai consumi dell’Uomo è sempre più dilagante e rappresenta ad oggi una delle principali minacce per la vita degli ecosistemi naturali. La plastica è il principale agente inquinante, tanto da essere presente in ogni habitat e in gran …

Specie aliene, il caso dell’edera velenosa ritrovata nel fiorentino

Un team di ricercatori dell’Orto e Museo Botanico dell’Università di Pisa composto da Giovanni Astuti, Francesco Roma Marzio e Roberta Vangelisti, nell’ambito di un progetto di collaborazione con il Gruppo per la Floristica Sistematica ed Evoluzione della Società Botanica Italiana …

Nucleare: USA vicini all’energia ad impatto zero?

La notizia potrebbe rappresentare una svolta nella produzione di energia pulita. Secondo quanto riferisce il Financial Times gli scienziati del Federal Lawrence Livermore National Laboratory in California avrebbero fatto significativi progressi per ottenere energia nucleare green. Secondo quanto dichiarato dall’autorevole …

Le contraddizioni nella mobilità sostenibile

Si moltiplicano le notizie in merito ai regimi fiscali e di agevolazioni all’acquisto delle automobili elettriche. Tratto comune è il rallentamento della politica di incentivi da parte di molti Stati europei e, parallelamente, l’annuncio dell’introduzione di regimi fiscali via via …

Cop27: la strada è una transizione “giusta”

Dopo il primo giorno dedicato agli interventi istituzionali e alla presentazione della Conferenza stessa, i 120 Capi di Stato, il mondo della scienza e dell’attivismo hanno cominciato a confrontarsi sulle tematiche principali in ambito climatico. Il 7 e l’8 novembre …

Cop27 di Sharm el-Sheikh: la conferenza delle speranze

Il 6 novembre a Sharm el-Sheikh ha avuto inizio la ventisettesima Conferenza dell’ONU sui cambiamenti climatici. Il luogo di incontro dei 120 Capi di Stato è come di consueto simbolico e legato ai tragici eventi climatici che negli ultimi mesi …

Biodiversità: crisi del patrimonio biologico globale

Secondo uno studio pubblicato su Nature, la massa di prodotti artificiali generati dall’uomo (fatta di edifici, strade, cemento e tanto altro) ha superato quella naturale che racchiude l’insieme di “tutta la vita” presente sul Pianeta (biomassa,animali, microrganismi, piante e funghi). …

Deforestazione: Amazzonia e non solo

La deforestazione e la conseguente crisi del suolo che sta investendo gran parte delle zone più rigogliose del Pianeta è una problematica al centro delle attenzioni delle Istituzioni internazionali. L’Europa nell’ultimo anno ha dibattuto a lungo nelle proprie sedi per …

Aree Marine Protette: una ricchezza di biodiversità e uno strumento di crescita per il territorio

La tutela degli ecosistemi e la lotta alla crisi climatica non rappresentano un freno alla crescita stessa delle comunità e dei territori coinvolti nella transizione ma un’occasione di rilancio degli habitat e dell’economia marina. I principali obiettivi delle politiche climatiche …

Il Mediterraneo minacciato dalle specie aliene

Il Mediterraneo è da millenni uno scrigno di biodiversità e ricchezze naturali. La posizione geografica e il fatto di essere un bacino chiuso rendono le acque del mare nostrum un ecosistema in cui proliferano specie faunistiche e floreali. Nell’ultimo secolo …

Plastica, una battaglia che non possiamo rimandare

Negli ultimi decenni gli studi dei più grandi centri di ricerca in materia ambientale hanno lanciato l’allarme globale sull’inquinamento da plastica in natura. Gli Oceani e gli organismi che li abitano, a causa della noncuranza dell’uomo, vivono ormai in simbiosi …

Cresce il fotovoltaico, ma ancora non basta.

Terna, società che dal 2005 raccoglie dati sui consumi e sul fabbisogno energetico nazionale, ha evidenziato come nel primo semestre del 2022 in Italia ci sia stato un significativo incremento dell’impiego e nella produzione di energia solare rispetto alle stime …